Preterintenzione e reato aberrante, tra vecchi paradigmi e nuove esigenze di tutela

Massimiliano Lanzi

Articolo

SOMMARIO   1. Un caso recente su una questione “antica”. – 2. Lo “strano” caso del reato preterintenzionale aberrante. – 2.1. Al confine tra preterintenzione e aberratio delicti: la posizione giurisprudenziale. – 2.2. (segue) … e l’esegesi dottrinale. – 2.3. Le peculiarità dell’aberratio plurilesiva. – 3. In tema di tipicità preterintenzionale, tra identità di bene giuridico e rischio causale. – 4. Nuovi orizzonti di tutela dell’incolumità pubblica.

Il contributo è destinato alla pubblicazione nel prossimo volume di Criminalia ed è soggetto ai criteri di peer review ed alle esclusioni dal sistema di valutazione della Rivista.