» Novità


SOMMARIO   1. Etica della verità ed etica del dubbio nel paradigma cognitivo del garantismo. – 2. Verità e potere. – 3. Principio di legalità e vincolo di realtà. – 4. Fatti e valori: una distinzione non dicotomica. – 5. Il dubbio e l’ermeneutica del diritto penale.

Leggi tutto
Quaderno storia penale giustizia LOGO


SOMMARIO   1. Il fantasma del non consta. – 2. Sgradite assimilazioni: la disciplina del 1865. – 3. Dall’istruzione al giudizio: la spada di Damocle. – 4. «Infami ricordi»: non liquet e scuola positiva. – 5. Biografia morale o registro del disonore: il casellario giudiziale.

Leggi tutto
Quaderno storia penale giustizia LOGO




SOMMARIO   1. Premessa. Tra garantismo illiberale e populismo penale. — 1.1. Attraverso il prisma dell’idea dello scopo. — 1.2. Uno sguardo all’attualità (ed oltre). I trionfi dell’idea punitiva. — 1.3. Per un diritto penale non ablativo delle libertà che vivono nell’autonomia sociale.

Leggi tutto
Criminalia LOGO


SOMMARIO   1. L’amministratore razionale gioca in difesa. — 2. Genesi, ragioni e paradossi dell’over enforcement penalistico. — 3. La velleitaria atrofizzazione del delitto ex art. 323 c.p. — 4. L’amministratore calcolatore farà ancora catenaccio?

Il contributo è in corso di pubblicazione ne La giustizia penale.

Leggi tutto
Logo GP






Contributo destinato agli Studi in onore di Lucio Monaco, a cura di Alessandro Bondi, Giovanni Fiandaca, George P. Fletcher, Gabriele Marra, Claus Roxin, Alfonso M. Stile, Klaus Volk.

SOMMARIO   1. La strada in salita di un’imputazione straordinaria – 2.

Leggi tutto
Discrimen articoli


Il presente contributo è stato pubblicato nel volume “La Corte costituzionale e il fine vita. Un confronto interdisciplinare sul caso Cappato-Antoniani”, Torino, 2020, curato da Giovanni D’Alessandro e da Ombretta Di Giovine. Si ringraziano i curatori del volume e l’editore per aver acconsentito alla pubblicazione del contributo anche in questa sede.

Leggi tutto
Logo discrimen


SOMMARIO   1. Costruire contesti di rispetto, evitando criticità giuridiche. – 2. Le caratteristiche della proposta di legge in discussione. – 3. Il nodo costituito dal rapporto scivoloso tra le riforme ipotizzate e la garanzia della libertà di manifestazione del pensiero.

Leggi tutto


Testo dell’articolo pubblicato dal quotidiano Il riformista del 14 agosto 2020.

Leggi tutto
logo riformista


SOMMARIO   1. Mala tempora currunt. — 2. La rilevanza del processo per il diritto penale orientato alle garanzie del cittadino. — 3. La pregiudiziale di metodo: l’abbandono della dicotomia diritto penale vs diritto processuale penale.

Leggi tutto
Criminalia LOGO




Probabilmente bisognerebbe focalizzarsi sulla necessità di riportare la giustizia nello spazio che le compete. Occorrerebbe convincersi che, pur in una dimensione di modernità lunare, la giustizia non possa rinunciare a un suo luogo istituzionale riconoscibile in quanto tale, nel quale cessino i rumori della contesa,

Leggi tutto
questione giustizia




Il contributo è destinato al volume “Ne bis in idem” a cura di A. Mangiaracina, Torino, Giappichelli, 2020, in corso di pubblicazione.

SOMMARIO       1. Rilievi introduttivi. — 2. Profili sostanziali: le insufficienze del principio di specialità.

Leggi tutto
Discrimen articoli


Il presente scritto è destinato al Liber Amicorum di Adelmo Manna

Leggi tutto
Discrimen OPINIONI immagine








Il presente scritto, che trae spunto dalla relazione svolta il 3 luglio 2020 alla Scuola Superiore della Magistratura, è destinato agli Studi in onore del professor Antonio Fiorella.

SOMMARIO   1. Fatto e diritto nella formulazione dell’accusa. — 2.

Leggi tutto
Discrimen OPINIONI immagine


Giuseppe Losappio

Popolazione migrante

Leggi tutto


SOMMARIO   1. Introduzione. — 2. Lo stato dell’arte sul paradigma probatorio dell’art. 273 c.p.p. — 3. Indizi de libertate e presunzioni, tra reciproci condizionamenti e aneliti di fattualità. — 4. Automatismi no limits: brevi note sui sequestri penali.

Leggi tutto
Discrimen articoli


SOMMARIO   1. La strenua difesa delle informative antimafia nella recente giurisprudenza del Consiglio di Stato. – 1.1. (Segue…) e della Corte costituzionale? – 2. Prima critica: un ordinamento democratico non legittima incondizionatamente le interdittive. – 3. Seconda critica: l’indeterminatezza della disciplina delle interdittive generiche non è sanata dalla interpretazione tassativizzante del C.d.S.

Leggi tutto



Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Cookie policy