L’obbligatorietà dell’azione penale efficiente ai tempi del PNRR

Fabio Di Vizio

Articolo

SOMMARIO   1. Le premesse. — 2. Cenni storici e assetti istituzionali. — 3. Il controllo sui tempi dell’iscrizione della notizia di reato e del nome della persona cui lo stesso è attribuito. — 4. La nuova regola di giudizio per l’archiviazione. — 5. Altri criteri interni dell’obbligatorietà dell’azione penale: le condizioni di procedibilità, l’esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto e la sospensione del procedimento per messa alla prova. — 6. Parametri esterni all’obbligatorietà dell’azione penale: i criteri di priorità. — 7. Considerazioni conclusive.