Le insidie della colpa nella gestione di attività pericolose lecite. La predisposizione delle pratiche ludico-sportive

Domenico Notaro

Articolo

SOMMARIO   1. La vicenda e le questioni in discussione. — 2. Le posizioni di garanzia: condizioni e limiti d’incidenza della delega di funzioni. — 3. L’individuazione delle prescrizioni cautelari e il ruolo “elettivo” del rischio. — 4. L’accertamento della colpa e la necessaria connessione della violazione cautelare con l’evento lesivo. — 5. Conclusioni. L’addebitabilità dell’inosservanza delle “speciali” cautele nell’esercizio di attività lecite.

Il contributo è destinato alla pubblicazione nel prossimo volume di Criminalia ed è soggetto ai criteri di peer review ed alle esclusioni dal sistema di valutazione della Rivista.