L’autonomia della responsabilità degli enti: avanguardismi e performances

Vico Valentini

Relazione

Testo, aggiornato e con integrazioni, della relazione svolta al seminario dottorale L’ambito oggettivo del d.lgs. 231/01. Disfunzioni e criticità tra teoria e prassi, Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, 4 ottobre 2019.

SOMMARIO   1. In (mini-)premessa: ‘sistema 231’ e impresa criminale. — 2. Il principio di autonomia preso sul serio.  — 3. Tre collaudi di parte speciale: la responsabilità de societate per le transazioni illecite ex art. 317 c.p. — 3.1. La responsabilità de societate licita per attività di contraffazione e pirateria. — 3.2. La responsabilità de societate per omissioni prevenzionistiche incoscientemente colpose. — 3.2.1. (Segue) mobbing emozionale e malattie della mente. — 3.2.2. (Segue) costrittività organizzativa strategica e malattie professionali. — 4. Contrappesi e auspicabili risvolti.

Il contributo è destinato alla pubblicazione nel prossimo volume di Criminalia ed è soggetto ai criteri di peer review ed alle esclusioni dal sistema di valutazione della Rivista.