Il punto sulla giurisprudenza della Corte di Cassazione in materia di bancarotte societarie: le ricadute nella prospettiva investigativa

Fabio Di Vizio

Relazione

Testo della relazione svolta nell’ambito del corso “Emersione, accertamento e repressione della bancarotta. Il ruolo del pubblico ministero, del giudice delegato e del giudice penale”, organizzato dalla Formazione Permanente della Scuola Superiore della Magistratura e della Struttura didattica territoriale del Distretto della Corte di appello di Venezia (webinar, Padova 22-23 ottobre 2020).

SOMMARIO   1. Premesse. – 2. Le principali novità della riforma del 2002. – 3. L’autonomia del delitto complesso e la portata del rinvio ai fatti societari presupposti. – 4. Il nesso causale tra il reato presupposto e il dissesto societario: nozioni e casistiche. – 5. Il dolo. – 6. Le circostanze. – 7. I rapporti tra la bancarotta impropria societaria e gli altri reati. – 7.1. La bancarotta fraudolenta patrimoniale. – 7.2. Bancarotta impropria della causazione dolosa o per effetto di operazioni dolose del fallimento ex art. 223, comma 2, n. 2 l. fall. – 7.3. La bancarotta societaria da false comunicazioni sociali e la bancarotta documentale.

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Cookie policy