Criminalizzazione e repressione del dissenso politico.
Il caso della mobilitazione indipendentista catalana

Rossella Selmini

Articolo

SOMMARIO   1. Introduzione. — 2. La legge sulla sicurezza cittadina nel contesto della “burorrepressión”. — 3. La riforma del codice penale del 2015: i delitti contro l’ordine pubblico. — 4. La micro-repressione quotidiana del movimento indipendentista: una casistica provvisoria. — 5. Neutralità dello spazio pubblico tra ordine pubblico e terrorismo. — 6. Da una eccezionalità spagnola a una normalità europea?

Il contributo è destinato alla pubblicazione nel prossimo volume di Criminalia ed è soggetto ai criteri di peer review ed alle esclusioni dal sistema di valutazione della Rivista.