Brevi note sulle disposizioni immediatamente esecutive della c.d. «Riforma Cartabia» in materia di prescrizione sostanziale e processuale

Gianfranco Martiello

Articolo

È il testo, corredato di minime note, dell’intervento svolto all’incontro di studio «Facio ut des. La riforma del 25%: prescrizione e improcedibilità» del 9 dicembre 2021, organizzata dalla Scuola di formazione per gli avvocati penalisti della Camera penale di Firenze.

 

Sommario           1. Introduzione: la manovra a tenaglia sulla “dimensione temporale” del diritto penale intrapresa dal legislatore — 2. Il blocco della prescrizione introdotto dall’art. 161-bis c.p. — 3. La «improcedibilità» degli artt. 344-bis e 578, comma 1-bis, c.p.p. — 3.1. La compressione dei tempi processuali nel giudizio di appello e di cassazione — 3.2. La proroga dei termini di improcedibilità — 3.3. Cause di improcedibilità e regime intertemporale — 3.4. Il superamento dei termini previsti dall’art. 344-bis c.p.p. — 3.5. Le possibili ricadute processuali della sentenza di improcedibilità.